T-shirt personalizzate

Tra gli articoli di abbigliamento che hanno superato il test del tempo e sono diventate delle “icone”, la t-shirt è sicuramente tra queste.

Nell’arco di qualche decennio da prodotto basico è diventato un capo di stile e alla moda che si offre ad essere personalizzato con svariate tecniche. E’  così che anche la t-shirt più semplice diventa preziosa e raffinata, ma soprattutto unica.

T-shirt personalizzate

Prima di scegliere una t shirt personalizzata, è importante sapere quale utilizzo ne fermo. La scelta ricadrà così su una t shirt classica, una sportiva o ancora una dal taglio moderno.

Anche per scegliere il tessuto è importante capirne l’utilizzo, in base al quale sceglieremo un tessuto più o meno pesante, più o meno trattato.

I tessuti che utilizziamo sono  diversi : il jersey di cotone, l’interlock più pesante, la costina, il cotone elasticizzato e quello biologico per arrivare alle moderne viscose, molto morbide e ai misti poliestere altrettanto piacevoli da indossare per finire con il poliestere traspirante  e termo-regolatore.

La fibra di cotone è la più utilizzata. Le sue caratteristiche di leggerezza e morbidezza, che lasciano sulla pelle una sensazione di freschezza, e  grazie anche alla sua elevata proprietà di assorbimento.

La fibra di cotone, prima di diventare una t-shirt, subisce diversi trattamenti in base alla tipologia di tessuto che vogliamo ottenere. I più comuni sono la cardatura e la pettinatura.

La prima permette di eliminare le impurità e allineare le fibre del filato fino ad ottenere un cotone resistente e confortevole.

Per ottenere un cotone più pregiato, dopo essere stato cardato, il cotone viene pettinato risultando più leggero e fresco.

Il tessuto può subire ulteriori trattamenti che rendono il filato più pregiato e resistente, con cnoseguente aumento del prezzo.

Un filato particolare sempre più in voga anche nel mondo della t-shirt promozionale è quello “fiammato”, così chiamato per la sua trama irregolare.Una volta considerato difetto, ora creato intenzionalmente per dare al tessuto una sua personalità più definita. E’ molto attuale, ma sicuramente meno resistente del cotone classico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torna all’abbigliamento promozionale